Meldolesi.net

Leggete dài leggete

16th febbraio 2009

Leggete dài leggete

inserito in Eventi culturali |

I racconti di Karin numero sette pubblica il capitolo otto del mio romanzetto, e poi un mucchio di altra roba. Trovate, alle solite, il download gratuito qui e qui. Comprate la copia cartacea qui. Ohi, Le copertine di Stefano Pelloni diventano sempre più psichedeliche! Dev’essere l’allucinazione da paternità consapevole di cui soffre anche il nostro ottimo Romeo!

Questo articolo è stato pubblicato il lunedì, febbraio 16th, 2009 alle 2:37 pm ed inserito in Eventi culturali. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente ci sono 4 commenti:

  1. 1 On febbraio 16th, 2009, Stefano Pelloni said:

    Giulia, come al solito sei velocissima!!!
    Per quanto riguarda le copertine “psichedeliche” ho paura che sia il coktail di medicinali che ho dovuto utilizzare per questa influenzaccia… poi la paternità ci dà comunque un bel colpo…
    Provare per credere!!!

  2. 2 On febbraio 25th, 2009, Romeo said:

    Devo ammettere che siete veramente dei grandi!!!

    Se la paternità di una bambina fa questo effetto allora devo serimanete pensare di provarci nuovamente perchè tre maschi non mi hanno ancora dato questi effetti prorompenti :-)))

    E’ incredibile, io che in italiano viaggiavo fisso sul 5 massimo 5/6, che non ho mai letto romanzi nè tantomeno poesie se non proprio costretto dalle interrogazioni … mi ritrovo a leggere avidamente dei romanzi a puntate, delle poesie che finalmente sento “attuali” e vicine, dei racconti meravigliosi.

    Confido che il bagno è la mia stanza di lettura (ormai l’unica in cui vengo lasciato in pace 🙂 ed ora ha un aspetto migliore grazie a voi!!!

    Confido anche che la “tempesta verticale” mi avrebbe fatto venire voglia di leggere come va a finire ma preferisco questo appuntamento per scoprirla gradualmente :-)))

    Saluti radiosi e rigrazie

  3. 3 On febbraio 25th, 2009, Giulia Ghini said:

    Romeo non scherzare! Se vuoi ti presto un po’ Agata così ti passa la voglia della femmina.

  4. 4 On febbraio 26th, 2009, Stefano Pelloni said:

    Grazie Romeo
    i tuoi complimenti sono un bell’incentivo a continuare su questa strada…
    Stefano Pelloni

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie