Meldolesi.net

Pini marittimi: risultati del quizzone

24th ottobre 2008

Pini marittimi: risultati del quizzone

inserito in AAA - Questioni calde |

Ringraziando calorosamente tutti coloro che hanno dedicato attenzione al nostro informale ma appassionato questionario sul possibile abbattimento degli alberi di via della Repubblica, ecco qui la nostra relazione commentata:

· Premessa: il 26 ottobre 2005 i consiglieri de “La tua Meldola” rivolgono un’interrogazione alla Giunta comunale alla quale il Sindaco risponde che l’abbattimento del pini marittimi è “l’unica soluzione perseguibile”, facendo riferimento al “progetto di sistemazione di via della Repubblica in corso di realizzazione”.

· Tre anni dopo, nel Consiglio Comunale del 29 settembre 2008, “La Tua Meldola” (Samuele Branchetti, insomma) chiede notizie e gli viene risposto che, al momento, non sono stati adottati atti formali (delibere, determine, ecc.) in merito alla sistemazione di Viale della Repubblica. Quindi non sono state fatte gare d’appalto, non sono state impegnate le risorse economiche e non sono presenti progetti esecutivi. E meno male! Anche se ci si domanda come fecero nel 2005 a dare quella risposta là….

· Detto questo, comunque, l’informazione ha viaggiato, noi abbiamo fatto il questionario, e…

· Sono tornati a noi 177 questionari. Crediamo sia un buon risultato.

· Dai questionari emerge che i meldolesi per poco meno della metà (42%) erano informati “del fatto” e per poco più della metà non erano informati (55%).

· Se si domanda “sapete perché vogliono abbattere i pini?” i bene informati diminuiscono leggermente e scendono al 37%, scendendo ancora al 33% se si chiede se conoscono i pro e contro dell’abbattimento. Fino ad arrivare ad un ridicolo 16% alla domanda “conosci alternative all’abbattimento?”. E ci credo, se chi fa girare la notizia dal 2005 dice che la “soluzione finale” è l’unica perseguibile…

· Quando poi si sonda l’interesse a ricevere più informazioni sul tema, i “SI” impennano ad un commovente 86%!

· Poi si plana su un dignitoso ma più tiepido 58% quando si chiede di partecipare alla discussione pubblica, ma si sa, mica tutti hanno tempo da perdere (per metà è ironico e per metà no).

· Comunque i contrari all’abbattimento sono il 72% e i favorevoli 26%!

· Ricordiamo comunque che quando la voce istituzionale – per quanto circolata in modo un po’ sotterraneo – dice “nero”, tendono a compilare i questionari, rispondere agli appelli ecc ecc quelli che dicono “bianco”, quelli che si sentono meno rappresentati dall’autorità. Quelli allineati col pensiero dominante di solito se ne infischiano delle manifestazioni.

· Quindi 72% contrari all’abbattimento è riferito al nostro campioncino di 177 fogli e non può essere rapportato tal quale a tutti i meldolesi, ma va bon. Ci sembra sufficiente.

· Il fatto che chi si sente dalla parte del più forte non si affatichi più di tanto ad esprimersi, si può notare anche dal fatto che su 57 commenti redatti, solo 19 sono dei favorevoli all’abbattimento e 38 invece sono dei contrari. La cosa più bella dei commenti è che dei 19 commenti “sì all’abbattimento” ben 15 sono condizionati dalla promessa di rimboschimento, mentre dei 38 “no all’abbattimento” ben 34 sono puri e incondizionati.

· Anzi, la cosa più bella dei commenti è che i commenti “abbatti!” sono piuttosto monotoni, indice – forse – di un lavoro di P.R. sull’opinione pubblica, i commenti dei “non abbattere!” sono una fantasia di proposte, invettive, battute, e chi più ne ha…

· Crediamo quindi che, confortati da questa risposta, si possa segnalare ai nostri amministratori che esiste, ed è dimostrato, un interesse diffuso a che si cerchino soluzioni alternative. Quindi nel caso decidessero di riprendere il progetto di sistemazione di via della Repubblica”, sarebbe il caso che dessero adeguata, tempestiva e ampia comunicazione al fatto, e che prevedessero un tavolo di consultazione popolare non fittizio ma aperto al confronto e alle proposte. Rischierebbero di fare (questa o la prossima giunta) una splendida figura! Vi terremo informati!

P.S.: leggete nei commenti i VOSTRI commenti da noi fedelmente ricopiati…

Questo articolo è stato pubblicato il venerdì, ottobre 24th, 2008 alle 9:44 am ed inserito in AAA - Questioni calde. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente ci sono 15 commenti:

  1. 1 On ottobre 24th, 2008, Giulia Ghini said:

    Commenti dei favorevoli:

    ● Con la condizione che piantino altrettanti alberi con radici che danneggino meno dei pini attuali

    ● Favorevole all’abbattimento ma con la sostituzione con altri alberi

    ● Creare piste pedonali e ciclabili, sostituire le piante con piante di piccola taglia

    ● Sono favorevole a patto che vengano ripiantate altrettante piante più adeguate al luogo

    ● Il viale è molto bello, l’ombra utile ma la salute delle persone è più importante e lo stato del marciapiede e del manto stradale è veramente in uno stato disastroso e potrebbe creare dei seri danni a cose e persone. Inoltre c’è un problema di costi di una continua ed inutile manutenzione. Sarebbe utile abbattere i pini e piantare degli alberi che non creino danni con le radici

    ● Gli aghi dei pini intasano lo scarico delle docce. Nei prati non c’è l’erba ma solo aghi da togliere tutti i giorni, come pure i marciapiedi e le strade

    ● Favorevole nei casi di pericolo o intralcio

    ● Devono essere però sostituiti con alberi meno dannosi per la rete stradale

    ● Rifare il viale alberato con un tipo adeguato di pianta

    ● E mettere altre piante a basso fusto?

    ● Perché fanno sporcizia e sollevano la pavimentazione

    ● Comunque gli alberi ci devono essere ancora

    ● Favorevole solo se saranno sostituiti i pini con altrettanti alberi degni di loro

    ● E’ ora che facciate qualcosa di concreto perchè Meldola è diventato uno schifo

    ● Sostituire con altre piante: susino da fiore o lagestroenia

    ● In che tempi è previsto l’abbattimento? Se si abbattono 150 alberi se ne possono piantare altrettanti in una zona meno densamente popolata

    ● Con la clausola di piantare altrettanti alberi nell’area urbana meldolese

    ● Con la proposta di piantare altri alberi con radici meno invasive per la strada ma che comunque facciano ombra (non come i fuscelli del piazzale delle corriere.

    ● Si solo se vengono piantati 300 alberi altrove in zona urbana Meldolese

  2. 2 On ottobre 24th, 2008, Giulia Ghini said:

    Commenti dei contrari:

    ● Sono contrario perché i pini mi aiutano per l’asma

    ● Importanti per la salute, l’ossigeno e per ultimo la bellezza del viale di Meldola

    ● Viale Repubblica a senso unico; lasciare alberi, utilizzare tessuti appositi per evitare che le radici rompano l’asfalto. Fare pista ciclabile in spazio recuperato da una carreggiata

    ● Eventualmente favorevole se sostituiti con un essenza che crei meno problemi

    ● Sono contraria all’abbattimento a meno che non venga dimostrato che è l’unica soluzione possibile per evitare gravi rischi per la sicurezza pubblica

    ● Spero che gli alberi restino nel nostro viale e sistemino la strada come è stato fatto a Milano Marittima

    ● Ma perché invece di iniziare 1000 cantieri non cercano almeno di finirne uno … il borgo? Il castello? Questi progetti che fine hanno fatto? SSI vergognino branco di incompetenti senza gusto … e soprattutto: Un referendum?? Prima di fare le cose, siamo un paesino, mica una metropoli, non ci vuole tanto …

    ● Tagliare i pini? Ragioni valide non ne vedo. E’ pura insensibilità alle cose belle oppure interessi inconfessabili

    ● Salvare gli alberi deve essere una regola da non trasgredire

    ● Questa amministrazione non tiene conto dei cittadini, non rappresenta più nessuno, solo se stessa in tutti i campi.

    ● Qualunque sia la motivazione è un’idiozia

    ● No comment (…)

    ● Gli alberi non hanno mai tagliato le gambe a nessuno!

    ● I pini sono alberi antichi, non si toccano

    ● E’ assurdo abbattere tutti quegli alberi. E’ giusto che il comune valuti bene le alternative e ne discuta assieme ai cittadini. Grazie!

    ● La gestione deve essere pensata a lungo termine: sostituiamo 150alberidi 50 anni con alberi di 5 anni? Mettiamo barriere rallentamento e ci lamentiamo del manto irregolare. Il lavoro con cemento e metallo di qualche anno fa era ben progettato

    ● A Cervia e Milano Marittima cosa dovrebbero far, distruggere la città? Viale della Repubblica è un patrimonio di tutti, se necessita di manutenzione i suoi costi potrebbero essere ammortizzati dall’eliminazione di altre spese inutili, tipo il gemellaggio con Sa Gregorio Magno ed altri: Caro Sindaco, una volta la salvaguardia dell’ambiente non era di sinistra?

    ● Se dovesse passare l’ordinanza per abbattere gli alberi io mi legherò ad uno di essi. Dovranno abbattere anche me. Però mi sento sempre più in una puntata dei Simpson

    ● Ci si augura che prevalga il buon senso. Agli inconvenienti oggi si può ovviare

    ● Assolutamente contrario, chiedo vengano prese in considerazione ipotesi alternative; disponibile a confrontarmi, grazie

    ● Gli alberi del viale fanno parte della storia di Meldola, si possono curare, potare o altro, ma non abbattere! Il loro abbattimento non porterebbe ad allargare il viale, non risolverebbe nessun problema

    ● Abbattere gli alberi peggiora sempre l’equilibrio naturale con troppa facilità li tagliamo nelle nostre strade, quando gli altri paesi trovano soluzioni per salvare ed aumentare il patrimonio verde. Meldola è un paese senza verde, abbattere …. Ma il costo …. ci avete pensato?

    ● Penso che il poco verde che abbiamo (anche se con le radici hanno rovinato la strada) vada mantenuto e anche sono un bene prezioso

    ● Contrario assolutamente. Viene devastato l’unico viale bello di Meldola. In più gente competente ha ammesso che ci sono alternative.

    ● Dipende anche dal fatto che il comune abbia previsto o meno la sostituzione dei pini con altre piante che possano restituire il verde ai cittadini meldolesi

    ● Sarebbero insulti

    ● Considerato quanto tempo necessita ad un albero per crescere considerato “Maturo”, non trovate che la sua vita sia preziosa quanto quella di un essere umano?! Un albero è fonte di vita!

    ● Non rovinate il più bel viale di Meldola.

    ● Lasciate stare gli alberi perché sono la nostra vita

    ● Se gli affari vanno male il corpo non deve patire

    ● Se li ripiantassero non ci sarebbero problemi

    ● W il viale alberato

    ● L’aria è sempre più irrespirabile, non mi sembra ci siano motivi sufficienti per aggravare la situazione. I problemi si risolvono a partire dal piccolo.

    ● No all’abbattimento

    ● A meno che non danneggino seriamente le fondamenta delle abitazioni limitrofe/ rete fognaria e servizi di energia e gas

    ● Contraria ma vorrei avere maggiori informazioni

    ● Portiamo 3 quintali di legna davanti al garage del sindaco …

    ● Occorre valutare bene tutto e non solo le radici nella strada ma anche l’ombra che le piante fanno ed il risparmio energetico che queste piante producono nelle case che altrimenti dovrebbero … installare condizionatori!!!

  3. 3 On ottobre 24th, 2008, Giulia Ghini said:

    Commenti degli astenuti:

    ● Non posso esprimere un parere senza prima conoscere le possibili soluzioni

    ● Il giudizio rimane in sospeso in attesa di conoscere esattamente i termini del problema

    ● Non posso dire di essere favorevole o contraria fino a quando non sono a conoscenza del motivo

  4. 4 On ottobre 24th, 2008, andrea said:

    Un plauso alla redattrice della sintesi dei questionari
    Speriamo che il tuo lavoro smuova un poco l’animo meldolese.
    Salut

  5. 5 On ottobre 25th, 2008, Giulia Ghini said:

    E un plausone a Romeo che si è sbattuto non poco a far fotocopie e a conteggiare e ricopiare tutti i contenuti delle schede, e molti clap clap a tutti quelli che hanno svolantineggiato (anche la mia mamma), e pacche sulle spalle a tutti quelli che hanno compilato il questionario.

  6. 6 On ottobre 25th, 2008, Pietro said:

    Cari ragazzi che bella prova di democrazia dal basso sarà utile sia per gli alberi che per la vita di Meldola stessa.
    Pietro

  7. 7 On ottobre 25th, 2008, Romeo said:

    Un grazie grosso grosso a Giulia ed a tutti voi.

    Come dice Pietro è un bell’esempio di democrazia dal basso 🙂

    Grazie anche a Luca Bertaccini per il bell’articolo sul Carlino di oggi … anche se la foto che c’è non riesco a capire dove sia stata esattamente fotografata :-)))

    Saluti radiosi

  8. 8 On ottobre 31st, 2008, STEFANO P. said:

    Per qualunque iniziativa , mi metto ha disposizione .
    Mi sono stancato di subire solo .

    STEFANO P.

  9. 9 On marzo 3rd, 2009, andrea mambelli said:

    Intanto che noi difendiamo i pini di viale della Repubblica (uno però l’hanno già segatoooo) tirano giù tranquillamente i platani di via Roma!!!!!
    Eppure questi problemi con le radici radici non ne hanno mai dati!
    Forse i DIOSSINI sono arrabbiati con gli alberi.
    Qualcuno sa qualcosa????
    Salut

  10. 10 On marzo 3rd, 2009, Giulia Ghini said:

    Ragazzi ma io non ho parole! Rischiamo di arrivare a venerdì quando ci faremo ridere in faccia da quelli del wwf per essere stati a far melina mentre ci pigliavano per il sedere e ci tagliavano gli alberi da sotto i piedi….! Comunque – rendiamoci conto – in politica e in amministrazione pubblica le cose dette a voce non valgono nulla (mi riferisco alle rassicurazioni telefoniche ricevute) e le cose scritte su internet men che meno. Ricordiamoci che non abbiamo mai depositato al protocollo del comune il risultato del nostro sondaggio!! Che significa che formalmente è lettera morta. Domani è mercoledì (giorno di congedo parentale di Romeo????) qualcuno può stampare il documento “risultati del quizzone” e portarlo in Comune indirizzato al Sindaco e farlo protocollare?? E venerdì ci portiamo anche quello dal Gnak. Per i platani, ahimè, con un’amministrazione trasparente come la passata di piselli o si leggono tutte le delibere di giunta e le determine dirigenziali e gli appalti fatti a chi si occupa di verde pubblico, o mettiamoci il cuore in pace.

    Comunque se viene fatta una strage di verde, altro che ti impegni a….. Bisognerebbe passare al “come ti giustifichi….” e farlo davanti a tanti giornalisti che si ricordino anche del caso Petrungaro…. Ma che bella amministrazione, povera Meldolina mia!

  11. 11 On marzo 3rd, 2009, Romeo said:

    Forza e coraggio, le delibere sono passato a vederle ed avevo visto quella di uno o due pini in viale della Repubblica; su corso Mazzini non ho fatto caso ma magari domattina ci ripasso a vedere … Forza che ce la facciamo!!!

    Saluti radiosi

  12. 12 On marzo 3rd, 2009, Giulia Ghini said:

    Sai che faccio, Romeo? Sempre che tu non mi fermi con un sms domattina? Faccio una raccomandata AR del dossier Pini al Sindaco….

  13. 13 On marzo 4th, 2009, andrea mambelli said:

    Ribadisco che gli alberi tagliati sono dei “brutti” platanacci di Via ROMA (zona bar Lupetto per capirici!).
    Salut

  14. 14 On marzo 4th, 2009, Giulia Ghini said:

    sono arrivata in posta in tempo perchè la raccomandata venga consegnata domani….

  15. 15 On marzo 4th, 2009, andrea mambelli said:

    ….. i platani tagliati al momento in via Roma sono 7-8…..
    ce ne saranno ancora???
    bah………………………………..

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie