Meldolesi.net

Un regalo ad un nuovo cittadino meldolese.

7th settembre 2008

Un regalo ad un nuovo cittadino meldolese.

Con grande tripudio di felicità e di contentezza sono lieto di condividere con voi la nascita di Ludovico, nato proprio nella mattinata di oggi, 07 Settembre 2008. Sia lui che sua mamma stanno bene ed adesso stanno riposando 🙂

Questa giornata, un po’ avara di sole, per me e la mia famiglia è stata rischiarata e resa indimenticabile da un nuovo raggio tutto nostro. Ora che io e Barbara abbiamo tre raggi di sole spero riusciremo a inquadrare meglio la via maestra da seguire per cercare di lasciare ai nostri Leonardo, Lorenzo e Ludovico in eredità saldi principi e un bel paese chiamato Mondo in cui vivere.

Non sapevo che regalo fargli ma mi è bastato vedere i suoi occhi e udire i suoi strilli appena uscito dalla pancia della mamma che ho subito capito che il miglior regalo da fare ad un “combattente valoroso” dopo 1234 giorni di digiuno incrementale già fatti sia quello di continuare a fare qualcosa per lasciargli un pianeta vivibile e, possibilmente, che non sia ridotto a solo fumo e cenere.

Ottenuto il beneplacito di mia moglie ed il via libera dalla mitica squadra del Clan-destino e dalla inossidabile Raffaella, ho così iniziato la serie dei 5 giorni di digiuno.

<!– @page { size: 21cm 29.7cm; margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } –>

Ringrazio, allo scopo, anche le cinque persone che sono state “sospese” e spostate per far posto a me, che ci sono entrato di prepotenza, per causa di forza maggiore. Una splendida causa, però, che gioverà, spero, a quella della catena del digiuno, che non conosce tregua da 490 giorni e continua ad andare avanti sia con digiuni di 24 ore che con digiuni di più giorni consecutivi (ricordiamo, oltre ai miei, quelli di Raffaella Pirini e di Michela Nanni dell’Ass. Clan-Destino, rispettivamente di 7 e 8 giorni consecutivi).

Quando Ludovico sarà grande spero capisca che la sua famiglia si è opposta come ha potuto a un modo di approcciare i problemi “infernale” come appunto è il fuoco degli inceneritori; rammento però che l’impegno attivo per cercare di far aprire gli occhi agli Amministratori pubblici occorre accompagnarlo anche ad un impegno in prima fila nel cercare di ridurre i rifiuti e in questo penso che il migliore alleato siano attualmente gli inGASati, con cui tanta strada abbiamo fatto …

Adesso per qualche giorno me ne starò buono buono e mi godrò sia il digiuno che la mia famiglia riunita e nuovamente allargata.

Saluti particolarmente radiosi a tutti

Questo articolo è stato pubblicato il domenica, settembre 7th, 2008 alle 11:12 pm ed inserito in Famiglie & bambini, Incenerimento, Riflessioni, Salute. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente ci sono 3 commenti:

  1. 1 On settembre 8th, 2008, andrea said:

    I miei complimenti alla coraggiosa e valorosa famiglia!!
    Salut

  2. 2 On settembre 10th, 2008, Alice y Ivan said:

    Tanti auguri Romeo, a te, Barbara, e al nuovo arrivato. Però, tre maschietti, eh? Complimenti!!!

    -Alice-

  3. 3 On settembre 14th, 2008, Giulia Ghini said:

    Un abbraccio forte, Giulia

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie