Meldolesi.net

Resoconto Consiglio d’Istituto Comprensivo Meldolese del 23 maggio 2008

27th maggio 2008

Resoconto Consiglio d’Istituto Comprensivo Meldolese del 23 maggio 2008

inserito in Consigli d'Istituto |

L’incontro ha inizio alle 18:10 essendo presente il numero legale.

C/Consuntivo Anno Finanziario 2007;

Viene consegnato un sunto del consuntivo 2007. Dott.ssa Molinari spiega che sono venuti anche i revisori dei conti per verificare il bilancio 2007. Il parere e’ stato favorevole, quello che proveniva da Bari e’ stato sostituito da un nuovo revisore del MIUR che e’ di Modena (quindi spendiamo meno in trasferta 🙂 ed e’ stato parecchio approfondito come controllo. Degni di nota i quasi 282.000 euro riscossi sallo Stato (MIUR)

Ci sono anche alcuni allegati al conto consuntivo (situazione banca).

Viene spiegato che per il 2006 abbiamo anticipato i soldi per il pagamento delle supplenze  (traendoli dai fondi dell’Istituto) e sarebbe rimasto da incamerare ancora dallo Stato circa 40.000 euro; sembra che non tornino dallo Stato quindi andranno recuperati dai fondi per i progetti futuri.

A questo scopo viene richiesto dai membri per una prossima analisi i dati delle assenze suddivisi per insegnante; essendo un dato “sensibile” dovra’rimanere confinato ai membri del Consiglio d’Istituto. Siccome e’ arrivata una circolare per le supplenze che, in pratica, pone in carico alle Scuole ed ai fondi all’uopo stanziati il pagamento delle supplenze e che quest’anno questi fondi sono terminati nel mese di marzo allora il Dirigente auspica che si dovranno fare scelte pesanti: scete del tipo che, a parte il primo giorno di assenza della Maestra per il quale i bambini verrebbero suddivisi tra le altre classi, dal secondo fino alla fine della malattia la classe restera’a casa….

Il Dirigente spiega che in pratica il limite dei 15 bambini ogni insegnante e’ stata cassata quindi un insegnante puo’ fare lezione anche con molti piu’ bambini ed andare anche in gita con 25 bambini.

Nel 2007, in preparazione di questa riduzione di stanziamenti, sono state calate le supplenze cercando di suddividere i bambini nelle altre classi e con parecchi problemi di didattica nelle classi in cui questi bambini vengono mandati….

La Dott.ssa Molinari spiega che i circa 29.000 euro inizialmente stanziati per il 2008 dallo Stato possono essere al massimo raddoppiati in caso di necessita’e il nostro Istituto risultava gia’leggermente sopra questi valori nel mese di Marzo quindi …. da aprile in poi saremo scoperti e si dovranno attuare scelte anche impopolari.

Ratifica provvedimento di variazione al Programma Annuale 2008 del D.S. prot.n.2353/C14 del 29.04.08;

Visto ed approvato

Variazioni al Programma Annuale Esercizio Finanziario 2008;

Viste ed approvate

Adozione libri di testo a.s. 2008/09;

Per le scuole Medie il budget previsto dallo stato per le prime e’ dentro al realizzato (253 euro previsti, poco meno realizzati); per le classi seconde necessita continuare l’edizione gia’avviata in prima ma non si sta dentro al prezzo per un aumento delle case editrici (MIUR prevede 111 euro mentre il costo finale e’ 133,80€; per le terze parimenti il Ministero prevede una spesa di 127 euro mentre sommando le edizioni dei libri necesari si raggiungono i 145,05 €. Si sceglie quindi di sballare il prezzo previsto ed autodenunciarsi al Ministero per sollecitare un controllo serio e rigoroso sugli editori.

 

Calendario Scolastico;

La Regione da un calendario di massima, a giugno non si puo’ cambiare nulla per gli esami ed altri impegni degli Insegnanti quindi si puo’ agire solo sull’inizio della scuola. La Regione Emilia Romagna ha deciso che si inizia la scuola non prima del 15 quindi … si iniziera’subito il 15. In pratica quindi per l’anno scolastico venturo saranno molto complicati ponti visto che viene sancito che al massimo da 205 gg di scuola si puo’ arrivare al massimo a 200 ma solo in caso di calamita’.

Varie ed eventuali.

Ci viene spiegato che in pratica l’Agenzia delle Entrate ha risposto all’Istituto Comprensivo che essendo lo stesso una Persona giuridica di diritto pubblico, questa non ha diritto al 5×1000 per cui quest’anno non si potra’devolverglielo; si richiede di fare immediata comunicazione di rettifica a quanto precedentemente comunicato ma i tempi sono forse troppo ristretti … (ed anche io sono rimasto fregato!!!).

Per i centri estivi sia le palestre delle scuole materne, elementari e medie sono state concesse.

Viene comunicato che proprio per i centri estivi e per permettere di liberare le aule il la Giramondo terminera’un gionro prima del previsto 26/06/08 per dar modo il 01 Luglio di iniziare regolamrnete le attivita’del centro estivo.ott.ssa Molinari chiede se si abbiano delle Assicurazioni da proporre per assicurare il prossimo anno i bambini e di farglielo sapere entro brevissimo.

Alle 19:30 si termina l’incontro.

Saluti radiosi

Questo articolo è stato pubblicato il martedì, maggio 27th, 2008 alle 10:09 pm ed inserito in Consigli d'Istituto. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie