Meldolesi.net

XVI Edizione IMMAGINI D’AUTORE 2008 – 06/06/2008 ….

12th maggio 2008

XVI Edizione IMMAGINI D’AUTORE 2008 – 06/06/2008 ….

inserito in Eventi culturali |

Fracci

A L T O C O N T R A S T O

 

Presenta: XVI Edizione IMMAGINI D’AUTORE 2008

MULTIVISIONI

Teatro Dragoni Meldola (FC) Venerdi’ 6 giugno 2008 ore 20.45

Carlo De Agnoi Marco Polo Multivisioni

  • “ALMAZ, LA NOSTALGIA DEL DESERTO”
  • “ALL’OMBRA DI ANGKOR”
  • “I GUERRIERI DELLA PIOGGIA”
  • “LA FANTASIA DI HAYDN”
  • “I FIORI DEL PRINCIPE”

 

 

MOSTRA FOTOGRAFICA

“CARLA FRACCI – immagini 1996 – 2005” Lucia Baldini www.luciabaldini.it

Chiesina dell’ospedale Meldola (FC) dal 6 al 22 giugno 2008

Inaugurazione Venerdi’ 6 giugno 2008 ore 23.30

Orari apertura

feriali 21 – 23

sabato domenica 10-12 16-19 21-23

 

 

VI Edizione DIAFESTIVAL

Festival nazionale di multivisione

14 – 15 novembre 2008 Teatro Dragoni Meldola (FC)

Programma in via di definizione

Foto tratta dal sito di Altocontrasto

P.s. Grazie Giovanni per la segnalazione…

Saluti radiosi

Questo articolo è stato pubblicato il lunedì, maggio 12th, 2008 alle 8:05 pm ed inserito in Eventi culturali. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente c'è un commento:

  1. 1 On maggio 18th, 2008, arnaldo cuccu said:

    carissimi amici meldolesi tutti, a me piace assistere agli spettacoli teatrali e ricordo molto bene il teatro comunale a Meldola. Vidi ed applaudii la commedia rappresentata da alcuni vostri cittadini tra i quali alcuni amici di mio fratello Romano. Il titolo, se non vado errando, era ROSMUNDA. Alcune scene mi apparvero eccezionali quali ad esempio quella delle fiamme dell’inferno. Ricordo anche alcuni nomi: Sauro Samorè e Tonino Ravaioli figlio di Dante che allora svolgeva il mestiere di sarto. è incredibile come alcuni ricordi permangano nella mente un tempo sì lungo. Mi appassionò molto quella commedia ed io frequentate le scuole elementari componevo gi alcune poesiole ed una, la prima, la composi proprio nello scantinato della Signora Margherita che era la madre di Sauro. Mi piacerebbe immensamente il potervi tornare perchè, credetemi, Meldola non la si può dimenticare.

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie