Meldolesi.net

Zanzara tigre, la Regione fa il suo opuscolo ed il Sindaco la sua Ordinanza

11th maggio 2008

Zanzara tigre, la Regione fa il suo opuscolo ed il Sindaco la sua Ordinanza

Mi e’ arrivato proprio in questi giorni il bel fascicoletto a colori dedicato alla Zanzara tigre (redatto addirittura in 7 lingue) e penso che come a me anche a tanti altri. E’ piuttosto divulgativo, ricco di fotografie e anche ben fatto come disegni, rende piuttosto bene l’idea di cosa rappresenti la zanzara tigre e di che rischi possa portare la stessa. E’ stato fatto anche uno spot radiofonico simpatico e accattivante cosi’ come dei manifesti, delle locandine e tante altre iniziative che potrete trovare nell’apposita pagina del sito della Regione.
Inoltre anche il Sindaco di Meldola ha predisposto un’ordinanza ad hoc che devo dire e’ fatta molto bene e fissa una bella serie di attenzioni a cui dobbiamo sottostare tutti sia cittadini che enti o organizzazioni che operano nel nostro territorio; si arriva perfino ai vasi dei fiori dei cimiteri (onestamente non ci avevo mai pensato personalmente…). Consiglio quest’ultima di leggerla con attenzione anche perche’ sono previste anche sanzioni previste nel codice penale che vanno da tre mesi di arresto ed ammenda fino a 400.000£ (200 euro circa).

Mi sento di aggiungere solo una cosa che purtroppo non vedo da nessuna parte: lasciando perdere provvisoriamente i pipistrelli che sono rapaci notturni mentre la zanzara tigre e’ diurna, raccomanderei di salvaguardare le popolazioni di rondini e uccelli diurni che, mangiandosele le zanzare, ci aiutano gratis (massimo ci tocchera’pulire un po’ sotto i loro nidi…) a mantenere limitate queste infestanti pericolose limitando l’avvelenamento dato dai trattamenti (rammento che a Forli’ questi trattamenti sono indiziati di aver provocato la cecita’ai cavalli del maneggio prossimo al parco urbano…).

Mi raccomando … pensiamoci prima di avvelenarci … prevenire e’ meglio che curare 🙂

Saluti radiosi

Foto: Blogeko

Questo articolo è stato pubblicato il domenica, maggio 11th, 2008 alle 9:47 am ed inserito in AAA - Questioni calde, Famiglie & bambini, Salute, Territorio Meldolese, Virtuosismi possibili. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente c'è un commento:

  1. 1 On maggio 11th, 2008, matteob said:

    piuttosto sarebbe meglio che chi ha orti non usi botti con acqua stagnante. e coprirla con un telo vi ricordo che non serve a nulla.
    per quanto mi riguarda quest’anno sarò molto intransigente con i vicini che di solito ( gli anni scorsi) se ne sono stra-fregati. denuncerò all’igiene pubblica senza esitazione. e invito tutti a farlo.
    visto che molta gente vive in comunità ma se ne stra-frega delle regole della vita comune peggio per loro se sono in fallo.

    vi ricordo che l’anno scorso quando ci fu il virus del chikagua ( o come cavolo si dice) l’usl inondò noi medici di ordinanze e circolari, per la paura di avere una pandemia diffusa di un virus a noi sconosciuto e per cui non abbiamo nessun tipo di anticorpo…
    vi rammento che i più colpiti sarebbero neonati, donne gravide, anziani con diabete, problemi cardiaci ecc…
    un pò di sano buonsenso e si evitano problemi futuri e gravi. ciao

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie