Meldolesi.net

Primo incontro per GAS a Meldola

24th aprile 2008

Primo incontro per GAS a Meldola

Alla fine, come paventato in questa discussione, ci siamo incontrati, e questi erano i presenti: Andrea, Sabrina, Jacopo, Nicole, Pietro, Peter, Romeo.

Jacopo ci ha accolto a casa sua con un’ambientazione da favola: in un bel salone di una bellissima casa rurale ristrutturata tutta con le sue manine, seduti tutti attorno ad un fantastico tavolone da 24 persone buone e con camino acceso che creava un bellissimo ambiente.

Jacopo si presenta e spiega l’azienda che lui e sua moglie, aiutati dai soliti immancabili genitori, cercano di portare avanti per sostentarsi e per crescere il loro figliolo. Spiega di essere certificato Biologico e che ci fornira’la certificazione medesima. Illustra anche di essere inserito nella manifestazione di interessi Provinciale quindi, per alcune verdure,collabora con Mengozzi per rifornire la mensa di Meldola e altre realta’che si sono avvalse di questa manifestazione di interessi; fra gli altri quindi, sempre per alcuni prodotti, anche gli inGASati.

A questo punto Pietro spiega un po’ che sistema e’ stato adottato in alcune parti d’Europa in cui appunto delle persone si mettono assieme ed “investono” su un produttore e sulla sua produzione, in pratica si divide l’anno in tre/quattro “periodi” dopodiche l’agricoltore spiega quali potrebbero essere le sue produzioni in quei “periodi” e le persone in pratica pre-finanziano una parte di produzione che poi corrisponde ai loro consumi e ricevono la cassetta con le loro verdure un giorno a settimana in uno specifico posto; la cassetta e’ quindi assortita e di un peso stabilito. Cosi’ si ottiene il beneficio che l’agricoltore e’ piu’ stimolato perche’ sa che quanto pianta verra’poi acquistato ed in + ha qualche garanzia maggiore per il fatto di ricevere prima i soldi.

Spiego velocemente come funziona attualmente per gli inGASati l’ordine della verdura ed effettivamente conveniamo insieme con i presenti e con Jacopo che il dover mettersi ad elaborare i singoli ordini a pesare e prezzare le singole quantita’richieste rappresenta un non indifferente impegno per l’agricoltore che invece dovrebbe concentrarsi su altri argomenti/settori ed inoltre anche noi “consumatori” dovremmo poi ricordarci ogni settimana di andare a prenotare il nostro ordine.

Il sistema del pre-finanziato e pre-ordinato aiuterebbe anche la naturale “pigrizi” che potrebbe venire dal momento in cui ogni settimana si dovrebbe invece andare a fare l’ordine.

Insieme quindi stabiliamo che si potrebbe fissare un giorno fisso ed un posto fisso di consegna a Meldola ed anche un prezzo fisso verdura al chilo in modo appunto di rendere piu’ semplice possibile il rapporto. In questo modo, chiaramente, chi non si presenta a ritirare l’ordine nell’orario fissato avendo gia’prefinanziato non e’ un problema che si ribalta sul produttore che invece dara’ad altri la cassetta dell’assente. Chiaramente si possono mandare anche altri a ritirare l’ordine.

Inframezziamo la serata con un sorso di buon vino e parliamo anche di altri prodotti che attualemnte con gli inGASati sono alla portata del GAS, spiegando l’ordine della carta iginica alla cartaria di Poppi ed i prezzi che ha subito diversi si prenotano e spero di poterli accontentare se il buon Luca riuscira’a inserire gli ordini all’ultimo minuto.

Si decide anche che al piu’ presto Jacopo ci fara’avere un elenco delle varie verdure che e’ in grado di produrre con anche qualche corrispondenza in termini di chilogrammo (quanti pomodori, finocchi, ecc., ci sono in un kg di prodotto); ciascun gasista potra’esprimere, in fase di apertura del pre-finanziamento,  le verdure non gradite (sempre nell’ottica di non sprecare prodotti sani magari non accetti al palato). Appena disponibile l’elenco verra’pubblicato sul blog dei Meldolesi. Inoltre si decide per due tagli di quantitativi nella cassetta: 2,5 e 3,5 kg; chi ne consuma di piu’ magari puo’ fare multipli delle due taglie sopra, in questi quantitativi verranno poi messe verdure diverse in base al momento ed al grado di maturazione delle stesse cercando di assortirle. Il prezzo Jacopo lo ha pensato ed applicato (gia’serve alcune famiglie con questo sistema) in due euro chilo, ci saranno prodotti che avrebbero prezzo maggiore ed altri che invece lo hanno minore … ma cosi’ si va sempre nell’ottica della semplificazione.

Su quest’ultimo punto (questione “prezzi”) magari alcune possibilita’, tipo quella di abbassare il prezzo dopo un tot. di pre-finanziamenti o anche in base alla stagione particolarmente favorevole non ci e’ venuta alla mente ma se ne potra’parlare… inoltree per avere un’idea dei prezzi all’ingrosso consiglio vedersi il listino ufficiale che e’ poi quello della Camera di Commercio di Bologna

Si potrebbe anche affrontare il discorso delle conserve (ad esempio passata di pomodoro) … piano piano affronteremo anche questo aspetto, altrimenti stasera rifaremmo il mondo e, tutto in una sera …. non si puo’ 🙂

Si e’ anche pensato al nome … veramente esplosivo 🙂 ma anche questo avra’bisogno di tempo per la definizione ed anche di persone che si butteranno nell’avventura … prossimamente su questi schermi 🙂

Verso le 22:30 chiudiamo la serata particolarmente interessata e proficua

Siccome io e Pietro ci siamo fermati un po’ anche oltre abbiamo anche vagheggiato che se si trovasse un posto idoneo dentro Meldola dove far convergere la verdura si potrebbe poi anche far arrivare la carne ed i latticini bio di Sadurano, il pane bio di Casamenti e … tante altre cose … ma come detto sopra non possiamo pensare di fare tutto in una sera … diamoci tempo 🙂

Saluti radiosi

P.s.: adesso a voi i commenti e, magari, le prime manifestazioni di interesse al progetto!!!

Questo articolo è stato pubblicato il giovedì, aprile 24th, 2008 alle 8:00 am ed inserito in Guppo di Acquisto, Virtuosismi possibili. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente ci sono 20 commenti:

  1. 1 On aprile 24th, 2008, Pietro said:

    Grazie Romeo, per la tua puntualit e precisione, ho parlato con Stefano Uguzzoni, Presidente della Coop San Giuseppe di Sadurano della nostra idea che è stata accolta a braccia aperte. Trovare una stanzetta dove magari poter mettere un frigorifero sarebbe il massimo. Sadurano ha un furgone frigorifero per le consegne e potrebbe lasciare la spesa del gas meldolese nel frigo per non spezzare la catena del freddo, poi, tranquillamente possiamo andare a ritirare la spesa. Anche per Jacopo, avere un posto dove lasciare le cassette, sarebbe il top. Se qualcuno ha un posto si faccia avanti.
    abbracci
    Pietro

  2. 2 On aprile 24th, 2008, Sabrina said:

    Bravo Romeo, hai fatto un resoconto perfetto.
    Io nel frattempo ho parlato con una mia amica che sarebbe interessata a costituire un GAS anche a Santa Sofia, se si riuscisse, credo sarebbe interessante costituire una rete di GAS nella valle del Bidente con possibilit di contattare e scambiarci diversi fornitori della zona. Adesso però conme primo passo vediamo di fare partire bene il nostro.
    Ciao
    Sabrina

  3. 3 On aprile 24th, 2008, Romeo said:

    La rete di GAS della romagna esiste già, riusciamo a setinrci e comunicare via e-mail e cerchiamo di collaborare come possiamo.

    Sarebbe effettivamente bello poter allargare il giro … dici bene, un passo alla volta!!!

    Saluti radiosi

  4. 4 On aprile 24th, 2008, age said:

    Mi é dispiaciuto tanto non esserci per il primo vagito del nostro GAS….e sono molto curiosa per quanto riguarda il nome…esplosivo!

    Angela

  5. 5 On aprile 24th, 2008, Romeo said:

    Te lo dico ma non lo dire con nessuno 🙂

    Ti ho mandato via mail cosa ho lanciato ma ripeto che essendo da scomunica non è stato ancora approvato con enfasi 🙂

    Magari ne discuteremo ad un prossimo incontro più specificatamente oppure ci chiameremo semplicemente inGAsati Meldolesi

    Saluti radiosi

  6. 6 On aprile 24th, 2008, Ariella said:

    Evviva è nato il gas meldolese!
    Non ho capito bene il funzionamento delle cassette. Ma lo capirò cammin facendo. Per ora complimenti per la realizzazione di questo tuo sogno.

  7. 7 On aprile 26th, 2008, matteob said:

    se in nome del gas è da scomunica, allora è quello giusto. infatti il mio blog è scomunicato, e come vedi ancora non sono stato bruciato… che bell’orgasmo la scomunica:-)))))

  8. 8 On aprile 29th, 2008, Pietro said:

    Dobbiamo trovare una stanza, un garage disponibile, una parte dell’ex-macello ?

  9. 9 On aprile 30th, 2008, Alice y Ivan said:

    Finalmente commento questo post… Mi dispiace veramente tanto di non essere potuta venire alla riunione, e spero di poterci essere alla prossima occasione.
    Comunque, meldolesi, avete il mio totale e pieno appoggio per questa iniziativa, e mi rendo anche disponibile nel caso ci fossero bisogno di menti attive, o comunque di qualcuno che faccia qualcosa. Scusate la terminologia, non conosco ancora bene il funzionamento di un GAS, intendo dire che sono disponibile in caso ci sia bisogno di un portavoce, una segretaria, una verbalizzatrice, ecc…

    Ho capito perfettamente il sistema delle cassete pre-confezionate. Tempo fa acquistavo verdura e frutta biologica con Bio Express. Preparavano delle cassette con prodotti di stagione, che poi consegnavano settimanalmente a domicilio. I costi però erano eccessivi, una cassetta 20 euro (e non c’erano più di 5 Kg di prodotti).

    Benissimo, detto questo, quando si comincia? 🙂

  10. 10 On aprile 30th, 2008, Pietro said:

    Alice sei un trattore, ho sentito Jacopo, per la prox settimana ci prepara una lista di prodotti disponibili per mese, a seconda di quello che c’è, decidiamo quando e come partire.
    Jacopo ha fatto richiesta in Comune anche per il farmers market a Meldola.
    grandi
    Pietro

  11. 11 On aprile 30th, 2008, Alice y Ivan said:

    “Alice sei un trattore”

    Era un complimento? ^^;;;

  12. 12 On aprile 30th, 2008, matteob said:

    pietro, qui siamo in romagna:che cose è il farmers market? in famiglia parlate troppo l’inglese, secondo me.
    che cavolo significa?

    un abbraccio

  13. 13 On aprile 30th, 2008, Pietro said:

    Ciao alice, certo che era un complimento, Matteo, cosa ci posso fare se si usa l’inglese per ste cose, la Lega usa la parola devolution !!!! vai a vedere http://www.farmersmarket.it
    Pie

  14. 14 On maggio 1st, 2008, andrea said:

    Ciao a tutti, sto diffondendo in giro la prox nascita del GAS Meldolese.
    Chiss che qualcuno si aggreghi.
    Io intanto sto aspettando la famosa lista dei prodotti.
    Si sa nulla sui tempi?
    Salut

  15. 15 On maggio 3rd, 2008, Alice y Ivan said:

    Ciao a tutti, sono Ivan il marito di Alice, volevo solo salutarvi e dirvi quanto mi piace questa iniziativa!Purtroppo il mio lavoro richiede tutte le mie energie sia fisiche che mentali. Se ne avessi a disposizione ne vorrei dedicare al GASSMeldolese,quindi per ora vi sono vicino solo col cuore. ciao!

  16. 16 On maggio 4th, 2008, elisabetta said:

    ciao a tutti, mi chiamo Betta, sono un’amica di piero che mi ha parlato del gas di meldola.Ho un’azienda agricola a bertinoro, coltivo ortaggi, frutti di bosco e olivi. mi piacerebbe proporre al gas i miei prodotti..per esempio adesso ho miliardi di carciofi..siete interessati?? miao betta

  17. 17 On maggio 4th, 2008, Romeo said:

    Ciao Betta,
    Fa piacere vederti e sentirti; ancora siamo agli inizi e ancora dobbiamo organizzarci al meglio.
    Magari se hai delle olive mi potranno interessare personalmente per fare l’olio (se non adremo a raccoglierle con amici a Sadurano: http://www.ingasati.net/2007/12/25/olio-si-puo-anche-fare-locale/

    Per il resto ripeto che dobbiamo prima cercare di decollare e poi ne parleremo … Resta collegata … prima o poi ce la faremo!!! 🙂

    Saluti radiosi

  18. 18 On maggio 5th, 2008, Pietro said:

    i prodotti di Jacopo

    prima settimana circa di giugno in poi

    insalata
    lattuga
    gent.
    canasta
    bietola costa larga
    zucchino chiaro-scuro
    cipollotto fresco
    finocchio

    in aggiunta da fine giugno
    porro
    pom. ciliegino
    pom. grappolo
    pom. costoluto
    pom. varato
    melanzana tonda
    melanzana lunga
    fagiolini
    fagioli

    in aggiunta da met luglio
    melone retato
    cipolla dorata
    cipolla rossa (tropea)
    zucca tonda
    zucca lunga

    in aggiunta dal 10 di agosto
    pomodoro da passata

    Per altri prodotti (frutta, erbe di campo ecc) ci informer a tempo

    Il costo di ogni prodotto è di euro 1,80 al Kg

    Lo troviamo un deposito ?
    abbracci
    Pietro

  19. 19 On maggio 5th, 2008, Alice y Ivan said:

    Mmm… Bene, ma io voglio le fragole!!!

    -Alice-

  20. 20 On maggio 6th, 2008, elisabetta said:

    grazie del benvenuto..resteremo in contatto..vi lascio anche il mio sito..cosi’ potete visitare la mia azienda!
    baci betta
    http://www.lacanadolce.com

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie