Meldolesi.net

MELDOLA . Rete S.E.R.N. — Scambio Italia/Svezia sui Servizi per la prima infanzia

1st aprile 2008

MELDOLA . Rete S.E.R.N. — Scambio Italia/Svezia sui Servizi per la prima infanzia

Pubblico un bell’articolo che mi e’ arrivato tramite la mailing list del centro per le famiglie da parte di un’insegnate del nostro Asilo Nido … interssante, grazie Verdiana e grazie Fabio 🙂

P.s. giovedi’ prossimo c’e’ anche un incontro molto interessante … purtroppo la mia famiglia e’ precettata al completo per altro impegno 🙂

 

 

“Sono appena tornata da Molndal in Svezia dove ho avuto la possibilita’di seguire, per due settimane, la vita quotidiana che si svolge nei loro servizi per l’infanzia.

E’ una realta’diversa dalla nostra sia per cultura che per esigenze ambientali, non ci sono i Nidi e le Materne ma le Pree-Schools dove vengono inseriti bambini da 1 a 5 anni. Una delle caratteristiche che mi e’ rimasta maggiormente impressa e’ che i bambini trascorrono molto tempo all’aperto nonostante le temperature rigide, la pioggia o, addirittura, la neve senza che cio’ crei apprensione e preoccupazione nelle insegnanti ne’, soprattutto, nei genitori.

Tutti i giorni, con qualsiasi tempo e temperatura, giocano all’aperto: con la sabbia sotto la pioggia, girano coi tricicli contro il vento freddo, fanno l’altalena e lo scivolo sporcandosi tutti e, una volta la settimana, fanno l’uscita nel bosco.

I genitori sono contenti che i loro bambini stiano il piu’ possibile all’aria aperta.

Sarebbe bello e interessante riuscire ad introdurre un po’ di queste abitudini svedesi anche nei nostri servizi…”

Verdiana Gordini

 

Educatrice Nido d’Infanzia “Il Pulcino” – Meldola

 

Giovedi’ 3 aprile ore 20,30 c/o Sala Hesperia un incontro pubblico per far conoscere e condividere questa esperienza presso la Pree-School di Molndal.

Alla serata sara’presente anche Yvonne Parsson, l’insegnante svedese che e’ a sua volta a Meldola per conoscere da vicino il metodo educativo utilizzato nei nostri Nidi d’Infanzia:

I SERVIZI PER LA PRIMA L’INFANZIA SVEDESI

( INCONTRO PER GENITORI ED EDUCATORI )

saluti Loris Venturi, Sindaco

introduce Fabiola Crudeli, coordinatrice psicopedagogica

 

intervento di

Verdiana Gordini educatrice nido Il Pulcino

e Yvonne Persson, educatrice nido Moldan, Svezia

 

La serata prevede la proiezione di diapositive

 

Saluti radiosi

Questo articolo è stato pubblicato il martedì, aprile 1st, 2008 alle 10:00 pm ed inserito in Eventi culturali, Famiglie & bambini, Viaggi provati e consigliati. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente ci sono 5 commenti:

  1. 1 On aprile 2nd, 2008, Stefano Bandini said:

    Vorrei ricordare alla magnifica Verdiana che i tempratissimi svedesi non hanno mai vinto un mondiale di calcio.

    Stefano Bandini

  2. 2 On aprile 2nd, 2008, verdiana gordini said:

    caro Stefano io non sono andata per il calcio ma per il nostro nido e, anche se loro non hanno vinto i mondiali di calcio, io sono contenta di avere fatto questa esperienza che mi ha arricchito sia professionalmente che personalmente. ti aspetto giovedì sera…perchè non porti anche i bambini?
    ciao
    verdiana

  3. 3 On aprile 2nd, 2008, Romeo said:

    Convengo con Verdiana che forse i termini di raffronto potrebbero essere anche altri oltre a quelli atletici … magari si potrebbe anche valutare il quoziente intellettivo tra i nostri bambini ed i loro per avere altri termini di raffronto.

    Grande Verdiana!!!
    Io purtroppo sono alle prove della riconciliazione altrimenti la famiglia non sarebbe mancata 🙂

    Saluti radiosi

  4. 4 On aprile 7th, 2008, arnaldo said:

    Carissimo Romeo e famiglia e tutti voi che risiedete nella fantastica Romagna, ciò che leggo nel vostro blog mi interessa sempre.Sebbene, io manchi da Meldola da quando avevo dieci anni e, nel momento che vi scrivo, ne ho settantatre, pure il mio cuore è tra di voi. Ho frequentato l’asilo proprio lĂ ed anche le scuole elementari presso la scuola Rosa Maltoni Mussolini. Certo erano altri tempi quelli e se non vi fosse stata la guerra avrei vissuto entusiasticamente. Ricordo le mie insegnanti: la Signora Fusignani e la Signora Liverani ove andavo a ripetizione. Ti ringrazio infinitamente, carissimo Romeo per avermi donato il volume della Vespignani Editore “Immagini e testimonianze del passato ovvero Meldola e i Meldolesi”. Mi è piaciuto moltissimo. Contenente oltre seicento fotografie è un raro documento di come si viveva. I meldolesi sanno quanto sia importante ricordare che il cittadino è un grande lavoratore ma quando può e se vi è festa sa godere il tempo nella piena armonia e nel cantare, la gioia dell’essere veri. Ecco, questi sono i miei pensieri. E ve ne faccio dono. Vi auguro un mondo ricco di soddisfazioni e vi invio un forte abbraccio. In compagnia d’una poesia che scaturisce magicamente dalla mente, dal cuore come acqua sorgiva.

  5. 5 On agosto 25th, 2010, raffaella said:

    Sono molto contenta di aver visto che qualcun altro vorrebbe creare con altri servizi all’avanguardia dei collegamenti, delle aperture da realizzare in Italia. Io sono una pedagogista clinica che ha un nido da 15 anni a Lucca e desidererei aprire anche io quella porta per capire e migliorare seguendo l’esempio di culture piĂą moderne nell’ambito infanzia.
    Complimenti!

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie