Meldolesi.net

Regioni a statuto speciale …

18th febbraio 2008

Regioni a statuto speciale …

inserito in Riflessioni |

Tratto dal settimanle Heos … Condividete???

Trasferimenti statali e regioni a statuto speciale. Nate sessant’anni fa oggi possono essere messe in discussione tutte (tranne una) perche’ non sussistono piu’ le ragioni storiche ed economiche che le avevano generate. Escluso il Trentino Alto Adige nato da un trattato internazionale firmato all’ Onu, le altre (Sicilia, Sardegna, Friuli, Val d’Aosta) possono sicuramente essere ridimensionate. Certo non sara’un compito facile per il nostro attuale miope ceto politico, pero’ prima a poi si dovra’iniziare se non altro per un principio di uguaglianza tra tutti i cittadini italiani che pagano la tasse.

Saluti radiosi

Questo articolo è stato pubblicato il lunedì, febbraio 18th, 2008 alle 8:00 am ed inserito in Riflessioni. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente c'è un commento:

  1. 1 On febbraio 19th, 2008, Elena Zaccheroni said:

    Io invece se si potesse la ridimensionata la darei proprio al T.A.A. dove se telefoni (mi riferisco all’A.A.) ti senti rispondere in tedesco o parlando con i “locali” senti parlare dell’Italia come di un paese straniero.
    Allora, se non siete Italiani perché vi diamo un sacco di soldi???
    La storia delle Regioni a statuto speciale è una di quelle che più mi fa ribollire il sangue.
    Spero che a breve questa ridicola distinzione venga eliminata ed ogni regione riceva il medesimo trattamento.

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie