Meldolesi.net

Virtualmente virtuosi??? Molto meglio essere praticamente virtuosi!!!

31st gennaio 2008

Virtualmente virtuosi??? Molto meglio essere praticamente virtuosi!!!

Ebbene, alla fine vale la pena provarci; sono in contatto gia’ con diversi amici, interessati a ritrovarsi a discutere di qualche possibile virtuosismo da proporre agli amministratori ed ai politici della nostra cittadina.

L’idea e’ quella di fare una tavola rotonda (va bene anche quadrata…) in cui confrontarsi su qualche idea che ci permetta di risparmiare o, meglio, permetta di liberare risorse economiche, e non solo, per obbiettivi o per “miglioramenti ambientali” che potrebbero andare in favore di tutta la citta’.

Lo spunto e’ venuto proprio da recenti incontri con amici e da un articolo recentemente apparso sul blog della lista civica “La tua Meldola” seguito poi da una serie di commenti molto piacevoli e che consiglio di leggere.

Non possiamo permetterci di osservare semplicemente cosa ci succede attorno, vedere possibili cambiamenti validi e lasciarli morire nei nostri pensieri. In fondo Meldola e’ di tutti noi, nessuno escluso!!!

Spero che l’incontro sara’ una buona occasione per ritrovarsi insieme e, costruttivamente, gettare le basi di quello che potra’ diventare un “movimento di meldolesi virtuosi” con cui insieme riuscire a creare belle occasioni di confronto sereno e qualche proposta concreta da vedere poi realizzata in pratica ed in tempi ragionevoli.

Non posso credere che chi leggera’ questo articolo non abbia nemmeno un’idea o un suggerimento, magari legato alla sua esperienza lavorativa oppure alle sue sensibilita’ economiche (risparmiare e veicolare meglio i fondi pubblici, cioe’ interessarsi di dove vanno a finire i soldi delle nostre tasse, penso interessi a tutti)!!!

Avanti allora, per il momento fissiamo la data a lunedi’ 18 febbraio alle ore 20:30, in funzione di quanti saremo allora decideremo il luogo del ritrovo … magari affittiamo il teatro Comunale 🙂

Io mi offro gia’ fin da ora come verbalizzatore e qualche idea l’ho gia’ messa insieme (alcune anche gia’ pubblicate, altre anche qui’)…. e tante altre sono certo arriveranno.

Non deludiamo il prossimo e facciamoci avanti commentando sotto la nostra presenza!

Saluti radiosi

Questo articolo è stato pubblicato il giovedì, gennaio 31st, 2008 alle 10:52 pm ed inserito in AAA - Questioni calde, Eventi culturali, Virtuosismi possibili. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente ci sono 8 commenti:

  1. 1 On febbraio 2nd, 2008, matteob said:

    finalmente mettiamo insieme qualche mattone e si inizia a costruire un progetto REALE.
    per quanto mi riguarda qualsiasi cosa riguardi lo sviluppo sostenibile, ( come incentivi fotovoltaici comunanli, raccolta differenziata), oppure i nostri figli ( alimentazione scolastica, e scuola bus gratuiti) sono d’accordissimo
    ci vediamo lunedi 18 febbraio. ciao a tutti.

  2. 2 On febbraio 2nd, 2008, maurizio said:

    fantastico!!!!!
    la partecipazione ci rende veramente liberi,non mi lascero’ sfuggire questa opportunità.
    ciao a tutti.

  3. 3 On febbraio 2nd, 2008, Romeo said:

    Pietro se n’è andato in Saharaui con i veterinari senza frontiere ma mi ha detto che pur tornando il 15 febbraio ci sarà; un altro partecipante è un amico del comitato mensa che si chiama Paolo che mi ha scritto che ci sarà.
    E cosà non si corre il rischio di essere 4 gatti … siamo già in 5 :-)))

    Avanti cosà, pianio piano ed un passo alla volta sono certo che ce la faremo.

    Sarà dura pensare agli scuolabus gratuiti perchè le idee devono avere un’assoluta copertura finanziaria quindi magari dovremo trovare tanti risparmi economici per arrivare al trasporto gratuito ma partiamo comunque dal supposto che nulla, assolutamente nulla è impossibile dal momento in cui delle teste si mettono insieme a ragionare.

    Saluti radiosi e … grazie di esistere!!!

  4. 4 On febbraio 3rd, 2008, arnaldocuccu@alice.it said:

    Ciao Romeo, colgo l’occasione per porre qui su questo blog il mio pensiero ma ancor prima vorrei ringraziarti per l’invito che inoltri a tutti i meldolesi vicini e lontani in modo tale che si sia in famiglia. Leggo sempre molto volentieri i vostri interventi ragguardevoli. Siamo tutti facenti parte di coloro che vorrebbero un mondo migliore fatto di azioni compiute nel migliore dei modi. Credo, pero’, che se ci fosse meno politica ma piu’ umanità si andrebbe meglio. Sarebbe un mondo piu’ vivibile. Non vi pare? Che cosa ci ha insegnato la storia? Quali conseguenze hanno recato le nostre azioni? In una delle mie composizioni ho scritto che aborro le crudeltà, le inutili guerre ove tutti sono irrimediabilmente coinvolti. Desidero ardentemente far comprendere che tutti siamo irrimediabilmente coinvolti ed il danaro non dovrebbe essere speso per gli armamenti. In qualunque parte del mondo l’uomo si trovi. Sono molto piu’ importanti la sanità, l’istruzione. Il cibo. Necessità primarie che dovrebbero essere prese in dovuta considerazione perchè si provveda di conseguenza. Oggi pare sia diventato difficile persino il dialogo. La violenza è troppa. Non siamo animali e non vogliamo, assolutamente, che i politici si seggano sulla nostra groppa.

  5. 5 On febbraio 3rd, 2008, Romeo said:

    Ciao Arnaldo,
    onestamente dire che tutti vogliamo un mondo migliore mi sembra un po’ generalistico perchè il mondo migliore ce lo dobbiamo sudare, ognuno deve fare la sua parte … Se poi effettivamente tutti lo volessimo allora non si spiega perchè ambientalmente si stiano compiendo scempi incredibili ed indicibili.

    Per quanto faticoso e doloroso puo’ risultare pero’ ognuno deve fare la propria parte, nessuno puo’ darci la soluzione in una pillola o in una legge. L’essenza della politica penso sia proprio l’umanità ed ho trovato in alcuni politici proprio l’umanità ed è forse su quelli che dobbiamo concentrarci e valorizzare. Non possiamo fare a meno di politici proprio per evitare forse quello da cui tu stesso sei fuggito quando te ne sei andato da Meldola da piccolo.

    Anche nel nostro piccolo bilancio comunale dobbiamo entrare perchè già in quello ci sono le basi da cui poi si ricavano le finanziarie nazionali. Onestamente il fatto che il governo di sinistra alla fine abbia aumentato gli stanziamenti proprio per il settore militare mi ha lasciato veramente esterefatto (per non dire veramente incaxxato!!!).

    Comunque Arnaldo penso e spero che “lavoreremo” in gruppo pensando ai nostri figli, solo cosà avremo sempre ben focalizzato che le energie che dedichiamo dobbiamo indirizzarle non al nostro immediato tornaconto ma al bene futuro.

    Grazie per questi continui stimoli e per la tua preziosa partecipazione … se solo fossi quà tra noi sarebbe molto piacevole condividere insieme il nostro cammino.

    Saluti radiosi

  6. 6 On febbraio 4th, 2008, age said:

    Quello che ci manca à coscienza e orgoglio.
    Coscienza di essere cittadini, parte vivente e respirante di una società che ha bisogno di essere cambiata dalle fondamenta.
    Orgoglio di vivere in un paese meravigliosamente bello che DEVE poter essere il NOSTRO paese e dove le cose DEVONO funzionare..per noi stessi e per i nostri figli.
    Dobbiamo smetterla di lamentarci dei nostri politici e delle nostre amministrazioni…e poi concludere le lamentele con un bel “siamo proprio in Italia !” oppure “cosà funziona da noi”….
    Ci meritiamo un’ Italia migliore e una classe politica onesta….ma dobbiamo essere i primi a cambiare mentalità.

  7. 7 On febbraio 16th, 2008, Samuele Branchetti said:

    Ciao Romeo,
    come ti ho gi anticipato, vengo molto volentieri! Se il giorno e l’ora sono confermati, fate sapere il posto!
    A lunedì sera
    Samuele

  8. 8 On febbraio 16th, 2008, Romeo said:

    Allora ci si ritrova lunedì prossimo entro le 20:20 in piazza a Meldola, vi offro un caffè e poi si va in una sala al calduccio a confrontarci.

    Se ci sono dubbi o ritardi il mio telefono è 329-229574uno

    Saluti radiosi

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie