Meldolesi.net

Resoconto Consiglio Comunale del 30/10/2007 -2^ parte

4th novembre 2007

Resoconto Consiglio Comunale del 30/10/2007 -2^ parte

Continuazione del precedente articolo:

Questo punto dell’ordine del Giorno del Consiglio Comunale l’ho tenuto volutamente a parte perche’, un po’, era stato stimolato anche dal nostro blog pertanto mi auguro che venga commentato a dovere.

O.D.G. PROPOSTO DAL GRUPPO “LA TUA MELDOLA” SU “INCOMPATIBILITa’ED INELEGGIBILITa’PER REATI GRAVI”
UFF. RICH.: SINDACO RELAT.: VENTURI LORIS

Branchetti legge l‘ordine del giorno per intero. Branchetti spiega che avrebbe preferito non dover presentare questo odg perche’, a suo dire, si basa proprio solo sul buon senso mentre invece, vedendo cosa succede a livello Nazionale, purtroppo si deve proprio farlo. In un paese democratico non e’ ammissibile avere 24 condannati in via definitiva in parlamento e la credibilita’ politica puo’ essere minata da queste presenze. Inoltre e’ triste vedere come proprio questo passato burrascoso di alcuni parlamentari alla fine contribuisca a dargli maggiore visibilita’ a livello della gente comune.
Bandini: si riallaccia a Branchetti spiegando che non ci si dovrebbe limitare ai soli condannati in via definitiva per la visibilita’ pubblica e ci si dovrebbe spingere anche agli omosessuali, alle pornostar, ecc. Per lui i condannati non hanno assolutamente maggior visibilita’. Spiega che diverse persone (Bonino, Pannella, ecc.) hanno subito condanne per motivi ideologici che in realta’ invece andrebbero onorati assolutamente. Parla di Cirino Pomicino e di come lo stesso fosse stato bersagliato da ogni sorta di insulto e di come alla fine sia stato condannato solo per finanziamento illecito.
Spiega che i magistrati non possono infierire su chi e’ stato eletto dai cittadini e devono solo applicare le leggi avendo semplicemente vinto un concorso e non avendo mai partecipato ad elezioni democratiche.
Secondo lui i parlamentari hanno i privilegi e li devono mantenere perche’ sono diversi da tutti gli altri cittadini in quanto eletti a rappresentarli.
Drudi: in parlamento non possono sedere persone che sono state dichiarate colpevoli da una magistratura di un paese democratico dopo ben tre gradi di giudizio.
Qui la questione e’ morale e sicuramente chi e’ un terrorista, un mafioso, un condannato per scambio di voto mafioso non merita di stare in parlamento. Riconosce che c’e’ sicuramente reato e reato ma certamente la proposta di ODG puo’ essere coerente e condivisibile. Lamenta che l’astensione sarebbe un brutto segnale; occorre abbandonare l’antagonismo una volta tanto e cercare di essere uniti nella decisione.
Fabbri condivide, apprezza e lo votera’ a favore; sottolinea a a Bandini che non tutti i reati sono identici.
Pasini: non ha capito la contro-proposta di Bandini e lo stimola a esprimerla, gli chiede se per esempio sia daccordo sullo scrivere, a fianco del nome del candidato sulla scheda elettorale, anche una sintesi della fedina penale dei candidati.
De Socio: Quanto ha detto Bandini e’ stato piuttosto provocatorio e ribadisce anche lui l’inutilita’ di mettere sullo steso piano le varie condanne.
Ghetti: ringrazia De Socio, evidenzia come poteva essere facile per loro scegliere di votare all’unanimita’ ma non vuole diventare “populist”. Si chiede poi perche’ Samuele abbia presentato questo ODG…. L’eticita’ e la moralita’ di un paese deve dipendere dalle forze politiche che nelle loro sedi possono epurare questi personaggi ambigui e non si puo’ dare alle mani della magistratura questo compito. Secondo lui non si dovrebbero quindi candidare figure di dubbia moralita’. Ribadisce quindi di ritenere questo ODG “populist” e votera’ contro e spiega che sarebbe a favore dell’estensione dell’immunita’ popolare anche per i Consiglieri Comunali, Provinciali e Regionali per quanto attiene la loro liberta’ di pensiero.
Pantoli: spiega che l’ODG e’ stato presentato a Forli’ dal Consigliere di Forza Italia Farneti e poi ripreso dal consigliere Ronchi ed evidenzia la stranezza di queste posizioni contrapposte all’interno della stessa Forza Italia proprio rivolgendosi ai Consiglieri di Destra. Spiega che votera’ l’ODG perche’ ritiene importante estendere quello che e’ il regolamento dei Consiglieri regionali, provinciali e comunali al Parlamento Nazionale.
Bandini: ringrazia De Socio ma gli chiede di non essere considerato un provocatore perche’ il termine non gli si addice in quanto semplicemente esprime le sue opinioni.
In democrazia, spiega, con il referendum si possono risolvere le leggi o i problemi che attanagliano la gente e sostiene come sarebbe meglio passare da questo strumento. Rivolgendosi poi a Pantoli spiega che a Forli’ hanno sbagliato completamente a presentare questo punto quelli della destra e gli errori, anche quando compiuti all’interno del proprio gruppo, li sa riconoscere pubblicamente. Porta una sua riflessione tratta da alcune sue letture per cui “E’ immorale chi ha una visione morale del mondo”. E finisce accusando gli altri Consiglieri di aver paura ad andare contro l’opinione pubblica su questi importanti aspetti confrontandosi con la cittadinanza.
De Socio: spiega che quando usa il termine “provocatore” lo usa in senso buono, con il significato di “stimolo costruttivo”. Gli dice anche di intenderlo un po’ “strano” (sempre in senso buono) e lo percepisce variabile dal “radicale” all’estremista politico.
Pasini: si dilunga sul concetto di “populismo” e chiede se fare nomi e cognomi di chi deve andarsene a casa puo’ essere definito populismo? Spiega che per lui e’ strano che chi non puo’ nemmeno lavorare in Amministrazioni Pubbliche perche’ interdetto puo’ andare a fare le leggi (vedi Previti fino alle sue dimissioni). In riferimento a quanto detto circa le capacita’ dei partiti di fare una rivoluzione etica spiega che gli attuali partiti hanno gia’ dimostrato che non riescono a ripulirsi da soli senza nessuna pressione esterna.

Messa ai voti si hanno 12 Favorevoli e contrari solo Ghetti e Bandini. (Assente: Morelli al momento delle votazioni… almeno mi e’ sembrato).

Adesso a voi la parola … ditemi pure che ne pensate!!!

Questo articolo è stato pubblicato il domenica, novembre 4th, 2007 alle 8:00 am ed inserito in Consigli Comunali Meldolesi. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie