Meldolesi.net

Slow food a Meldola per valorizzare la filiera corta

2nd novembre 2007

Slow food a Meldola per valorizzare la filiera corta

Ricevo direttamente dal nostro Sindaco questo interessante invito a cui penso di non mancare anche se potro’ gustare il dibattito e poche portate visto che sono quasi tutte corredate di carne …; secondo me merita una buona partecipazione perche’ e’ fondamentale farsi vedere presenti per mostrare il nostro interesse per questa importante frontiera che e’ cercare di tornare a consumare locale. Non mancate!!!!

Riporto sottoa’ l’invito:

LA CONDOTTA ARTUSIANA SOSTIENE L’INIZIATIVA “KM ZERO”

 

La Condotta Slow Food Artusiana e il Comune di Meldola in collaborazione con la Provincia di Forli’ ” Cesena la Coldiretti e la CIA organizzano martedi’ 6 novembre alle 20.30 presso la sede dell’Istituzione “Davide Drudi” una serata dibattito con cena sul tema L’agroalimentare cuore strategico dello sviluppo. La valorizzazione delle filiere corte a sostegno dell’agricoltura del territorio forlivese.

La cena, preparata dalle abili maestranze dell’Osteria “La Campanara” di Pianetto Borgo ” Galeata, sara’ accompagnata dai vini della cantina “Rocca Le Caminate” di Michele Fabbri di Meldola.

 

Riprende dopo la pausa estiva la ricca e intensa attivita’ della Condotta Slow Food Artusiana per l’autunno 2007. Il primo appuntamento della stagione e’ fissato per martedi’ 6 novembre alle ore 20.30 nella sede dell’Istituzione del Comune di Meldola “Davide Drudi” (strada Meldola-San Colombano, na’°1) con il dibattito centrato sul tema Agroalimentare cuore strategico dello sviluppo.

La conviviale sara’ un vero e proprio appello volto alla valorizzazione e sensibilizzazione delle filiere corte, allo scopo di far conoscere l’impegno di un territorio nella valorizzazione di un processo etico di sostegno complessivo al fine di guardare con piu’ attenzione anche “in casa nostra” alla nostra agricoltura di qualita’ e ai suoi prodotti d’eccellenza.

La primaria importanza di questo evento vede coinvolti nella realizzazione della serata SLOW FOOD, il Comune di Meldola, la Provincia di Forli’ ” Cesena, la Coldiretti e la CIA.

Ad introdurre e coordinare la serata Loris Venturi – Sindaco di Meldola e a seguire Gabriele Locatelli – Governatore Slow Food che approfondira’ il tema delle filiere corte nel sostegno delle produzioni agricole di qualita’ del territorio dell’Appennino forlivese, il dott. Gian Luca Ravaglioli ” Funzionario Provincia Forli’-Cesena che offrira’ alcune riflessioni sulle concrete opportunita’ del Piano Regionale di Sviluppo Rurale 2007 ” 2013 per il sostegno e lo sviluppo dell’agricoltura a filiera corta, sara’ poi la volta di Coldiretti e CIA a indicare le iniziative che intendono intraprendere per il sostegno delle attivita’ di commercializzazione diretta delle produzioni agricole di qualita’, fino all’esempio forte e reale, oggi gia’ in atto, dell’Istituzione “Davide Drudi” nel processo di valorizzazione dei pasti a Km 0 che illustrera’ la dott.ssa Maria Alfonsa Milillo.

 

In questa occasione si vuole porre in evidenza il fatto che il nostro territorio nazionale e’ costituito per il 76,8% da aree collinari e montane e per piu’ dell’80% da aree rurali, dove l’agricoltura contribuisce a determinare le caratteristiche sociali, ambientali e paesaggistiche del territorio.

a’ˆ bene sottolineare il fatto che nel territorio della provincia di Forli’ – Cesena abbiamo perso nel periodo 2000 ” 2005 il 29% delle aziende agricole e considerando i soli Comuni dell’entroterra la percentuale si fa ancora piu’ significativa con punte oltre il 50%.

La Condotta Slow Food Artusiana, il Comune di Meldola, la Provincia di Forli'”Cesena, la Coldiretti e la CIA intendono lavorare per la costruzione di una risposta concreta alle possibilita’ di crescita del nostro territorio la’ dove le piccole comunita’ e le piccole-medie imprese rappresentano la vera spina dorsale di un sistema socio-economico in grado di misurarsi con gli standard di competitivita’ imposti dall’attuale globalizzazione sempre piu’ imperante e schiacciante.

 

 

L’incontro sara’ allietato dai prelibati piatti che i cuochi dell’Osteria “La Campanara” di Pianetto Borgo ” Galeata, riconfermata nella Guida alle Osterie di Slow Food 2008, prepareranno per l’occasione. Il menu’ propone i prodotti di stagione della nostra terra, accompagnati dai vini di Michele Fabbri, giovane vitivinicoltore di Meldola e titolare della cantina “Rocca le Caminate” che alla serata presentera’ i suoi sangiovesi: Sbargoleto 2005 e Vitignano 2003.

 

Menu

Osteria “La Campanara”

 

Per cominciare

Raviggiolo di giornata della “Fattoria Trapoggio” Santa Sofia

Tortello alla lastra con ripieno di zucca e patate

Prosciutto di produzione locale e finocchiona di Stia

Crostino con fegatini di pollo nostrano

 

Primo Piatto

Lasagne verdi agli spinaci freschi con ragu’ di vitello

di Razza Romagnola

 

Secondo piatto

Spezzatino di castrato con cipolle borettane

 

I dolci de “La Campanara”

Ciambella classica al limone e scroccadenti

 

Caffe’

A tutti i presenti verra’ servito il caffe’ Huehuetenango del Presidio Internazionale Slow Food, coltivato nella terra dei Maya e piu’ precisamente in una ristretta area geografica del Guatemala sulle ripide pendici di una catena montuosa a ridosso del Messico preparato e servito con il sistema pressofiltro.

 

 

I vini della serata

Sara’ presente Michele Fabbri, giovane vitivinicoltore di Meldola, titolare della cantina “Rocca Le Caminate” che presentera’ i suoi sangiovesi:

Sbargoleto 2005 e Vitignano 2003.

 

Istituzione del Comune di Meldola “Davide Drudi” – strada Meldola-San Colombano na’°1

Quota di partecipazione euro 20,00 a persona

Prenotazione obbligatoria

Informazioni e prenotazioni Fiduciario Condotta Artusiana Enrico Maltoni tel. (se volete commentate che provvedo a mandarvi il numero in privato…)

a’ Saluti radiosi

Questo articolo è stato pubblicato il venerdì, novembre 2nd, 2007 alle 7:00 pm ed inserito in Comitato Mensa, Eventi culturali. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente c'è un commento:

  1. 1 On novembre 5th, 2007, Pietro said:

    Credo o mi piace sperare che il comitato mensa di Meldola abbia innescato un meccanismo virtuoso di comportamento che sia la migliore eredità che possiamo lasciare alle generazioni future.
    Grazie Iole
    Pietro

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie