Meldolesi.net

E voi che ne pensate?

28th ottobre 2007

E voi che ne pensate?

inserito in Filosofeggiando, Riflessioni |

Non troveremo mai un fine per la nazione ne’ una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell’ammassare senza fine beni terreni.

Il Pil non tiene conto della salute delle nostre famiglie, della qualita’ della loro educazione o della gioia dei loro momenti di svago. Non comprende la bellezza della nostra poesia o la solidita’ dei valori familiari, l’intelligenza del nostro dibattere o l’onesta’ dei nostri pubblici dipendenti. Non tiene conto ne’ della giustizia nei nostri tribunali, ne’ dell’equita’ nei rapporti fra di noi. Il Pil non misura ne’ la nostra arguzia ne’ il nostro coraggio, ne’ la nostra saggezza ne’ la nostra conoscenza, ne’ la nostra compassione ne’ la devozione al nostro paese. Misura tutto, in breve, eccetto cio’ che rende la vita veramente degna di essere vissuta.

E’ un passaggio del discorso pronunciato il 18 marzo 1968 all’Universita’ del Kansas da Robert Kennedy.

Questo articolo è stato pubblicato il domenica, ottobre 28th, 2007 alle 9:35 am ed inserito in Filosofeggiando, Riflessioni. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente ci sono 2 commenti:

  1. 1 On ottobre 28th, 2007, anam67 said:

    Beh, non credo ci sia altro da aggiungere.
    Se il “valore” di riferimento delle nazioni, una sigla che vuol dire Prodotto Interno LORDO (e qui una battuta troppo facile aleggia), non misura il meglio della vita, vuol proprio dire che il mondo va a rovescio!
    Quello che mi domando, quello che proprio non riesco a capire, ma CHI vuole questo?
    C’è davvero qualcuno che desidera che il sistema funzioni cosà?
    Salut

  2. 2 On ottobre 28th, 2007, age said:

    Che il PIL sia un valore di riferimento universale per misurare la ricchezza di un paese (produttività) non ci sono dubbi,ma che il PIL sia un valore che identifica una società civile…là iniziano le discussioni….
    Purtroppo, per tanti, il mondo si regge su una logica economica che prescinde la gioia di vivere, gli affetti, la cultura, la solidarietà e tutto quello che fa di un’esistenza IL VIVERE in senso pieno!
    La cosa triste à che se mi guardo intorno ho tanti esempi di vita basata sul PIL…!!!

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie