Meldolesi.net

Il “delfino” meldolse di Clemente Mastella

25th settembre 2007

Il “delfino” meldolse di Clemente Mastella

Se la nostra vita e’ misera e impotente, ecco che cerchiamo una compensazione in quelle istituzioni con le quali e’ sentimentalmente facile per noi identificarci. Ecco probabilmente perche’ i membri piu’ poveri della comunita’ sono spesso i piu’ sciovinisti.
La piu’ bieca partitocrazia italiana e’ alimentata da un morboso desiderio delle masse politicamente impotenti di godere di poteri per delega. La foto che ritrae l’Assessore Pier Augusto Rossi con l’On. Clemente Mastella (che fa mostra di se nella bacheca del loggiato comunale) dimostra come sia radicata nella mentalita’ italiana una psicologia sociale pervertita dall’orribile contrasto tra la debolezza individuale da un lato e la pompa di un potere sfrenato dall’altro.

Quando gli argomenti mancano le immagini non bastano.

Questo articolo è stato pubblicato il martedì, settembre 25th, 2007 alle 6:11 am ed inserito in Meldolesi Meritevoli, Politica apartitica. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie