Meldolesi.net

Resoconto Cosiglio Comunale del 28/06/07 – 2^ parte

2nd luglio 2007

Resoconto Cosiglio Comunale del 28/06/07 – 2^ parte

Continuazione dalla prima parte

4 MODIFICA AL PIANO DEGLI INVESTIMENTI ANNO 2007
L’assessore Rossi illustra alcune modifiche al piano d’investimenti, avendo gia’ disquisito sul precedente punto in merito ai bilanci dell’Amministrazione la discussione e’ molto veloce e si passa direttamente alle votazioni con i seguenti contrari: Fabbri, Branchetti, Bandini, Ghetti.

5 VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2007, PLURIENNALE 2007/2009 E DESTINAZIONE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE ANNO 2006

Uguale a quanto sopra, mi resta una cosa carpita durante la spiegazione, i 6.000euro per il erogati per i centri estivi “. Chissa’ cosa riguardano???

I contrari sono i 5 dell’opposizione al completo.

6 POSTICIPO TERMINI PER DEFINIZIONE AGEVOLATA PER AGGIORNAMENTO SPONTANEO DEI CLASSAMENTI CATASTALI DIRETTAMENTE DA PARTE DEI CONTRIBUENTI. LEGGE 311/2004 ART. I COMMA 336 E 337

Viene votata all’unanimita’

7 APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA LA PROVINCIA DI FORLI’-CESENA ED IL COMUNE DI MELDOLA PER LA COSTRUZIONE DELLA BRETELLA D’INGRESSO A MELDOLA IN VARIANTE RISPETTO AL TRATTO COMPRESO FRA LOCALITa’PARA E MONUMENTO AI PARTIGIANI. PROGETTO RIMODULATO.

Viene votato all’unanimita’

8 INVITO A PRESENTARE IL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO RIVOLTO AI PRIVATI PROPRIETARI DELLE AREE EDIFICABILI ARTIGIANALI E INDUSTRIALI PREVISTE IN ZONA DI GUALCHIERA.

Viene spiegato che con il voto di questo punto all’ODG si approva l’invio di una lettera ai proprietari dei terreni individuati come espansione artigianale lungo la via Gualchiera affinche procedano con il piano di urbanizzazione altrimenti si potrebbe, passato un certo periodo di tempo, procedere con espropri.

Branchetti legge la lettera congiunta fatta dai rappresentanti delle categorie artigianali il 05/06/07 in cui le Associazioni avanzano richieste che paiono concordare con le intenzioni dell’Amministrazione; il Sindaco spieghera’ che la concertazione con i rappresentanti artigianali e’ attiva gia’ da tempo e la lettera e’ praticamente stata concordata proprio per cercare di sbloccare la situazione.
Ghetti spiega come preferirebbe invece che espropriare il terreno farlo tornare agricolo facendo cosi’ perdere dei soldi ai proprietari piuttosto che espropriarlo.
A parte Branchetti e Pasini che si astengono e Ghetti e Bandini che votano contro i restanti approvano il punto

9 PROPOSTA DI CONVENZIONE CON IRST S.R.L. PER IL SUPPORTO ASSISTENZIALE ALL’ONCOLOGIA
In pratica si approva all’IRST la fornitura di supporto assistenziale – pasti per degenti, medici, intervenuti ai convegni – assistenza ai pasti per tutta la sede dell’IRST che rinnovera’ i locali il 23/09/07 e dove inizieranno le degenze a partire dal 01/10/2007. Il tutto per circa 445.000 euro/anno. Il costo del singolo pasto e’ fissato in 7,20euro

Il punto viene votato all’unanimita’. Questo incremento rende necessario un adeguamento ed ampliamento dei locali mensa dell’ISSD che saranno terminati, a detta degli amministratori, entro il tempo utile.

10 SOCIETa’E-BUS S.P.A.: APPROVAZIONE MODIFICA DELL’ART. 21 DELLO STATUTO SOCIALE RIGUARDANTE IL LIMITE DI SPESA MASSIMA PER L’AMMINISTRATORE UNICO PER LA GESTIONE STRAORDINARIA DELLA SOCIETa’-

Si tratta di una Societa’ nata su volere dei Comuni del comprensorio proprio per il trasporto pubblico e la presente votazione serve per rimuovere vincoli di spesa all’amministratore affinche’ possa gestire al meglio la societa’ stessa. Il sindaco spiega come dovrebbero aggiungersi anche tre nuove corse al mattino e tre nuove corse al pomeriggio di mezzi pubblici per il collegamento del comprensorio.
Ghetti rammenta come questa societa’ sia una voragine di soldi pubblici e come il suo debito abbia raggiunto dimensioni abissali come si apprende anche da tutti i quotidiani pertanto rimuovere anche dei vincoli di spesa presenti sia un ulteriore fonte di possibili perdite e raccomanda ai consiglieri di votare secondo coscienza per non avere poi rimorsi futuri.
Alle votazioni si astiene Fabbri mentre votano contro Ghetti, Pasini e Branchetti

11 ART. 96 D.LGS. 18 AGOSTO 2000 N. 267 E S.M.I. – INDIVIDUAZIONE ORGANISMI COLLEGIALI RITENUTI INDISPENSABILI – ESERCIZIO FINANZIARIO 2007 –

Viene votato all’unanimita’

12 O.D.G. PRESENTATO DAL GRUPPO CONSILIARE “RIFONDAZIONE COMUNISTA SINISTRA EUROPEA” SU RIADATTAMENTO AREA EX MACELLO

Questo punto viene disquisito assieme al punto 14 in quanto attinenti.
Il consigliere Fabbri spiega come la scelta della demolizione del fabbricato ex macello sia incomprensibile; richiede di riportare al dibattito pubblico la scelta della demolizione. Coveri ribadisce che appoggia le scelte espresse sul piano del progetto Centro storico recentemente illustrata ai cittadini che tiene conto anche della demolizione dell’ex macello. Ghetti sottolinea come, ottenendo conferma dal Sindaco, la Soprintendenza archeologica ancora non abbia sbloccato nulla pertanto e’ inutile questo punto all’ordine del giorno perche’ comunque non si potra’ procedere in alcun modo, suffragato anche da De Socio che ritiene entrami i punti (12 e 14) inutili proprio per i veti attuali della Soprintendenza.
Proprio per questo motivo la Destra dichiara l’intenzione di lasciare i banchi al momento della votazione.
Pantoli spiega come il progetto del centro Storico e’ fondamentale per Meldola e come si debba per forza passare dalla demolizione dell’ex macello per poterlo attuare appieno questo piano proprio per dare il via al “Centro Commerciale” (alias centro storico) per Meldola.
Rossi spiega che questo progetto non e’ un libro dei sogni, come alcuni lasciano supporre o scrivono sui blog, perche’ oltre alle idee da’ anche la copertura finanziaria con cui realizzare gli interventi.
Pasini spiega come i controsensi nell’Amministrazione siano forti leggendo dal dizionario d’Italiano il significato della parola concertazione che piu’ volte viene invocata dagli amministratori quando poi le scelte programmate dall’Amministrazione stessa non si mettono assolutamente in discussione.

Ai voti si hanno 10 contrari, 3 favorevoli (Pasini, Branchetti, Fabbri) mentre Ghetti e Bandini sono fuori per precisa scelta

13 O.D.G. PRESENTATO DAL GRUPPO CONSILIARE “LA TUA MELDOLA” SU SICUREZZA STRADA BIDENTINA
La proposta e’ inserita anche in diverse discussioni del blog de “La Tua Meldol” e viene rapidamente spiegata da Branchetti che illustra come la richiesta nasca dalla cittadinanza ed in particolar modo dai blog attualmente avviati (e qui ci siamo anche noi!!!).
Bandini si dice completamente e nettamente contrario agli autovelox anche se ben segnalati, perche’ rappresentano un furto legalizzato ed un’inutile arma di nessun valore e chiede che venga tolto dall’odg proprio la parte relativa all’autovelox (proposta rifiutata da Branchetti).
Rossi oltre a presentare un controdine del giorno in cui sono racchiuse buona parte delle richieste di questo ODG ma che era parte del programma della maggioranza proprio sui lavori di ampliamento della via primo maggio; inoltre chiede quante persone abbiano espresso questa richiesta. Branchetti gli fa presente che in tutto dovrebbero essere circa una quindicina. A questo emerge che in tanti dei nostri Consiglieri e Amministratori leggono il blog de La Tua Meldola infatti in diversi intervengono dicendo che in realta’ sono solo tre e questo dimostra come abbiano avuto un attimo di distrazione (forse non hanno letto qui) “.
Mentre Branchetti appunto spiega che la richiesta e’ stata riportata anche su altri blog “ 🙂 Perfino De Socio si lancia nella lettura di alcune parti di commenti presenti nei blog. Fabbri condivide il buon senso della richiesta ed evidenzia come, ogni volta che l’opposizione propone qualche punto che anche la maggiornaza condivide cerca di delegittimare l’opposizione presentando un contrordine proprio a cui dedicare i voti quasi a non legittimare l’operato dell’opposizione. A questo la maggioranza spiega come la proposta degli autovelox fosse gia’ presente nelle linee programmatiche dell’Amministrazione per la messa in sicurezza della strada stessa.

Si vota con 3 favorevoli (Fabbri Pasini e Branchetti) e 12 contrari
Mentre per il contrordine del giorno ci sono 10 favorevoli e 4 contrari

14 O.D.G. PRESENTATO DAL GRUPPO CONSILIARE “CENTRO SINISTRA INSIEME PER MELDOLA” SU PROGETTO CENTRO STORICO
Si legge quasi tutto sul punto 12 ma riporto almeno che nel testo dell’ODG compare che si deve preservare il rispetto della legge per le attivita’ da svolgere, anomalia prontamente riscontrata da Ghetti che appunto evidenzia come non ci sia assolutamente da mettere in un ODG il rispetto della legge perche’ e’ sacro per qualsiasi amministrazione e cittadino.
Fabbri evidenzia come in se il progetto e’ abbastanza condivisibile ed a parte qualche piccolo aggiustamento nel complesso lo ritenga approvabile.

Alle votazioni si hanno 10 favorevoli e 2 contrari

Alle 01:40 circa si dichiara chiuso il Consiglio e si chiude l’adunanza.

Saluti radiosi

Questo articolo è stato pubblicato il lunedì, luglio 2nd, 2007 alle 12:30 am ed inserito in Consigli Comunali Meldolesi. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie