Meldolesi.net

Ci gemelliamo … era ora!

23rd maggio 2007

Ci gemelliamo … era ora!

Concittadini, ci gemelliamo!

Veramente ne sentivamo l’esigenza, tra i problemi che affliggono la nostra municipalita’ uno dei piu’ assillanti era proprio il gemellaggio con San Gregorio Magno, ameno paesino di 4.616 anime in provincia di Salerno.
Quali le ragioni di questo “fondamentale” sforzo progettuale della Giunta tutta?

Il Consiglio Comunale indetto per il 27 maggio credo che ci illustrera’ ragioni e finalita’ di questo fondamentale risultato di politica “ester”.
Chissa’, forse mangeremo mozarella di bufala campana DOP fresca tutti i gioni.

Dopo il gemellaggio ci auguriamo che la Giunta trovera’ le energie per affrontare i problemi principali del nostro paese quali per esempio:
– il disagio giovanile;
– il ritorno della gente alla vita cittadina;
– lo sviluppo economico;
– la difesa del territorio da attivita’ economiche rapaci ed inquinanti;
– la mancanza politiche culturali.

Sono troppo ottimista?

Questo articolo è stato pubblicato il mercoledì, maggio 23rd, 2007 alle 9:38 pm ed inserito in Politica apartitica, Riflessioni. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Attualmente ci sono 7 commenti:

  1. 1 On maggio 23rd, 2007, Romeo said:

    Dai Gilberto,

    Ma sei proprio tremendo ….

    Guarda che Meldola è già Gemellata con un paese Bosniaco (http://www.comune.meldola.fo.it/gemellaggio.html)

    Il Gemellaggio in se è una buona occasione per scambiarsi qualcosa e a quel gemellaggio ricordo tanti ragazzi Meldolesi che raccontavano delle giornate passate insieme ai loro coetanei Bosniaci. Era anche quella cultura ed ho visto dei visi dispiaciuti nei ragazzi sia Meldolesi che Bosniaci quando si sono salutati.

    Comunque penso che un gemellaggio non aspiri troppe energie e auspico che i nostri Amministratori siano parecchio impegnati a preparare l’incontro pubblico sull’ex macello e a seguire tutto il resto.

    Saluti radiosi

  2. 2 On maggio 24th, 2007, romboli.gilberto said:

    Caro Romeo,
    il gemellaggio ci costerà piu’ di 15.000 euro!
    I soldi dei cittadini devono venir spesi per portare benefici alla cittadinanza, ci deve essere un ritorno, cazzo.
    Devo essere il solo ad indignarsi per il fatto che la Giunta non trova mille euro per un centro estivo o per sostenere una attività di volontariato mentre ne spende 15.000 per ospitare in albergo e far mangiare i gemellati?
    Romeo i “tremendi” sono quelli che non si indignano per cose del genere. Tu con chi stai?

  3. 3 On maggio 24th, 2007, Romeo said:

    Io non ho mai pensato che fosse gratis, d’altronde la cultura non è piu’ gratis da tanto tempo….
    Ogni evento culturale in se ha un costo, a volte nemmeno basso; vatti a vedere gli stanziamenti del Comune a varie associazioni Culturali ed anche di volontariato e vedrai che se ne vanno ben piu’ di qualche “mille euro” all’anno ….

    Per quanto ne so’ i gemellati avranno i pasti offerti dall’Istituzione e tu sai meglio di me quanto costi un pasto là; per il resto reputo che la socializzazione con altre culture (anche se la Campania ha la nostra stessa cultura) possa solo giovare a tutti coloro che vivranno da vicino il gemellaggio che spero siano, oltre che i nostri politici, anche i nostri ragazzi e, perchè no, anche io.

    Penso che questi soldi non siano nemmeno gettati mentre ne ho tanti altri in mente che reputo assolutamente sprecati … piano piano provero’ anche a dare possibili soluzioni (non mi piace elencare problemi e non dare possibili soluzioni).

    Saluti radiosi

  4. 4 On maggio 25th, 2007, romboli.gilberto said:

    Caro Romeo,
    ho fatto un po’ di conti spulciando i documenti che ho trovato al link che mi consigli.
    è emerso un dato preoccupante.
    La Giunta eroga annualmente alle associazioni meldolesi per la loro attività poco piu’ di 26.000 euro mentre destina all’accoglienza di non meldolosi (leggi gemellaggio) ben 28.000 euro! Viene erogato di piu’ ai cittadini di San Gregorio Magno che ai meldolesi. Complimenti!

    Romeo, se cataloghi un gemellaggio “cultura”, chi legge almeno tre libri all’anno (sopra la media delle letture procapite in Italia nel 2006) come lo definisci, erudito?

    A proposito di cultura, quanto viene destinato all’acquisto di nuovi libri per la biblioteca comunale? Mi auguro piu’ di quanto si spenderà per il prossimo gemellagio.
    Un abbraccio
    gr

  5. 5 On maggio 26th, 2007, Romeo said:

    Forse hai saltato l’accademia perduta che da sola si prende 77.000 €.

    Comunque se è per questo devo dire che anche le associazioni sportive se ne cuccano dei soldi ed io penso che il migliore sport sia quello che facevamo noi una volta … fuori a correre e giocare.
    Prova a pensarci, una volta se proprio volevi andare a fare sport ti dovevi arrangiare perchè per i genitori non c’era proprio il problema … era molto quando in un pomeriggio riuscivamo a fare i compiti in casa, adesso invece è molto se facciamo scendere i bambini fuori del garage per farli andare in casa …

    Al di là di questo comunque l’aspetto socializzante per me è cultura delle migliori; guarda solo io e te, se non ci fossimo mai frequentati (non dico gemellati per non essere ambiguo) non saremmo mai riusciti a mettere su questo blog e adesso saremmo ognuno per i fatti suoi a prendercela con il mondo; nemmo immagini quanto mi arricchisca culturalmente il confronto con te e con ogni singolo personaggio che si imbatte sul blog e sulla mia strada.

    Per la biblioteca sono convinto che si spenda veramente poco per il semplice motivo che è veramente poco frequentata e se cerco un testo mi piacerebbe vederlo in internet per prenotarmelo e magari passarlo a prendere appena mi capita … tu sai ad esempio gli orari che fa la stessa???

    Cultura era anche l’incontro dell’altra sera su all’Istituzione sull’educazione alimentare ma se ti dicessi (e lo faro’ in un apposito articolo) quanti eravamo (e soprattutto quanti eravamo di Meldola) capiresti che mediamente ci fidiamo molto di piu’ della cultura televisiva…. pardo’n … sicuramente i medlolesi erano a casa a leggersi un buon libro di educazione alimentare …. e quà rinnovo la mia preferenza alla cultura socializzante di cui sopra.

    Come vedi abbiamo pareri discordi ma riusciamo in un confronto pacato a far emergere il nostro vero essere e stiamo anche facendoci conoscere per quello che siamo; questo strumento che è il blog mi piace sempre piu’ perchè non permette falsità, dobbiamo veramente essere autentici altrimenti si fa presto a smascherare una persona perchà quanto scritto rimane. Rimane proprio come spero rimanga il profondo rispetto reciproco che ci lega.

    Saluti radiosi

  6. 6 On maggio 26th, 2007, romboli.gilberto said:

    Ho sommato solo i contributi per le associazioni di volontariato meldolesi.
    Accademia Perduta è una cooperativa, che non ha sede a Meldola, che gestisce la stagione del Teatro a fini sostanzialmente di lucro.
    Ti assicuro che per le associazioni di volontariato meldolesi ci sono solo … un pugno di euro.

  7. 7 On maggio 27th, 2007, Romeo said:

    Dire che una cooperativa ha fini di lucro è un controsenso in termini.
    Gestire un teatro è, a tutti gli effetti, cultura. Non è meldolese??? Un teatro lo abbiamo anche a Meldola quindi … presumo che qualcuno lo finanzierà e dubito sia il comune di S.Gregorio Magno.

    Le associazioni di volontariato si basano molto sul volontariato; io collaboro con l’AVIS, dei soldi ne vengono dati pochi essenzialmente perchè il bilancio è in positivo; reputo giusta questa scelta perchè è meglio favorire altre associazioni.

    Non so di altre associazioni ma per me è giusto che se le Associazioni hanno diversi iscritti ed hanno una certa attività poi ricevano degli stanziamenti anche se i volontari devono fare la loro parte…. imprescindibilmente.

    Comunque facciamo esempi pratici di Associazioni Meldolesi da appoggiare e magari facciamo qualcosa per dar loro visibilità … siamo quà per questo…

    Saluti radiosi

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie