Meldolesi.net

Parco fluviale e sbarchi di assaltatori

10th maggio 2007

Parco fluviale e sbarchi di assaltatori

inserito in Territorio Meldolese |

Anche Meldola avra’ il suo parco fluviale!
Quando penso al parco fluviale descritto dall’assessore Pieraugusto Rossi, il quale prevede il noleggio di mountain bike e utilizzo di cavalli, immagino un’opera grandiosa vasta e rigogliosa di flora con qualche coniglio come quelli che si incontrano al parco fluviale della vicina Forli’.
Bene, tra qualche mese godremo l’ombra del parco che partendo dal frantoio di pietre a Ca’Baccagli (70 decibel di emissione e diverse macchine operatrici al lavoro) dovrebbe al momento arrivare in via Sbaraglio.
Poi leggo sul Resto del Carlino di oggi che Roberto Ghetti, consigliere comunale di Forza Italia, progetta di giungere alla imminente innaugurazione dal fiume con un canotto, e non capico.
Non capisco il senso dello sbarco di Ghetti ma neppure l’assessore che fa confinare un parco con una frantoio di pietre che emette rumori e polveri moleste.

Questo articolo è stato pubblicato il giovedì, maggio 10th, 2007 alle 2:56 pm ed inserito in Territorio Meldolese. Puoi tenerti aggiornato sui commenti attraverso il feed RSS 2.0. Puoi scrivere commenti, o fare trackback dal tuo sito.

Scrivi un commento

  • Feed RSS


  • Categorie